Tutte le opere

Sguardi Fiorentini

LIBERO ANDREOTTI (Pescia, 1875 – Firenze, 1933)

Genio Musicale (Suonatore di piatti), 1910, bronzo, cm. 61,5 x 42 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

LIBERO ANDREOTTI (Pescia, 1875 – Firenze, 1933)

Genio Musicale (Suonatrice di lira), 1910, bronzo, cm. 61 x 41,5 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

LIBERO ANDREOTTI (Pescia, 1875 – Firenze, 1933)

Ciliegiara, 1919, bronzo, cm. 130 x 60 Banca Monte dei Paschi di Siena

LIBERO ANDREOTTI (Pescia, 1875 – Firenze, 1933)

Limonara, 1919, bronzo, cm. 130 x 65 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Figure e paesi di Toscana

LORENZO VIANI (Viareggio, 1882 – Ostia, 1936)

Le Apuane, 1933, olio su tavola, cm. 163 x 178 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

I giocatori di toppa, 1928, olio su tela, cm. 198,5 x 240 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Ritratto di Hans Purmann, 1943, olio su tela, cm. 54,5 x 43,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Ritratto di Romano Bilenchi, 1941, olio su tela, cm. 54,5 x 43,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Ritratto di Eugenio Montale, 1941, olio su tela, cm. 56 x 44,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Ritratto di Ugo Capocchini, (1941), olio su tela, cm. 54,5 x 43,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

ARDENGO SOFFICI (Rignano sull’Arno, 1879 – Forte dei Marmi, 1964)

I pini, 1924, olio su tela, cm. 93,5 x 94,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

CARLO CARRÀ (Quargnento 1881 – Milano 1966)

Paesaggio, 1928, olio su tavola, cm. 80,5 x 91,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Via Rimaggina, 1933, olio su tela, cm. 127 x 96,3 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Paese, 1947, olio su tela, cm. 45 x 55,3 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Paese, olio su tela, cm. 68 x 48,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Atmosfere romane

ANTONIO DONGHI (Roma, 1897 – Roma, 1963)

Donna per le scale, 1929, olio su tela, cm. 155,5 x 111 Banca Monte dei Paschi di Siena

ANTONIO DONGHI (Roma, 1897 – Roma, 1963)

Interno con vaso o Vaso di fiori, 1928, olio su tela, cm. 73,5 x 59,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

ANTONIO DONGHI (Roma, 1897 – Roma, 1963)

Mattino d’estate al Palatino, 1928, olio su tela, cm. 61,2 x 61 Banca Monte dei Paschi di Siena

CARLO SOCRATE (Mezzanabigli, 1889 – Roma, 1967)

Autoritratto, (1923), olio su tela, cm. 93,5 x 80,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO BROGLIO (Piacenza, 1891 – San Michele di Moriano, 1948)

Marina di Formia, (1930), olio su tavola, cm. 49,5 x 58 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO MAFAI (Roma, 1902 – Roma, 1965)

Il viale dei pini, 1946, olio su tela, cm. 66 x 75 Banca Monte dei Paschi di Siena

PERICLE FAZZINI (Grottammare, 1913 – Roma, 1987)

Danzatrice, 1936, legno, cm. 164 x 95 x 34,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

PERICLE FAZZINI (Grottammare, 1913 – Roma, 1987)

Danzatore, 1944, bronzo, cm. 37,5 x 13,5 x 13,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

PERICLE FAZZINI (Grottammare, 1913 – Roma, 1987)

Danzatrice, 1944, bronzo, cm. 35 x 12 x 11 Banca Monte dei Paschi di Siena

CARLO LEVI (Torino, 1902 – Roma, 1975)

Rape e viole del pensiero, 1938, acrilico su tela, cm. 78,8 x 90,8 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Il magistero della pittura

FELICE CARENA (Cumiana, 1879 – Venezia, 1966)

La scuola, 1928, olio su tela, cm. 204 x 351 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Italiani a Parigi

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

L’équilibriste o Maschere e rovine, 1928, olio su tela, cm. 160 x 145,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO TOZZI (Fossombrone, 1895 – Saint Jean du Gard, 1979)

Le bonnet basque o Lo specchio o Il pittore e la modella, 1929, olio su tela, cm. 92,5 x 77 Banca Monte dei Paschi di Siena

MASSIMO CAMPIGLI (Berlino, 1895 – Saint Tropez, 1971)

Ritratto di Olga Capogrossi, (1960), olio su tela, cm. 49,5 x 39,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

FILIPPO DE PISIS (Ferrara, 1896 – Milano, 1956)

La tenda rossa, 1931, olio su tela, cm. 153,5 x 83,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Dipinti borghesi

ARTURO TOSI (Busto Arsizio, 1871 – Milano, 1956)

Paesaggio della Versilia (Vallecchia), 1936, olio su tela, cm. 125 x 146 Banca Monte dei Paschi di Siena

ARTURO TOSI (Busto Arsizio, 1871 – Milano, 1956)

Predore, 1939, olio su tela, cm. 72,5 x 83 Banca Monte dei Paschi di Siena

ALBERTO SALIETTI (Ravenna, 1892 – Chiavari, 1961)

Fiori con ventaglio, 1936, olio su tavola, cm. 90,5 x 74,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

VIRGILIO GUIDI (Roma, 1891 – Venezia, 1984)

Ponte dell’Accademia, (1940), olio su tela, cm. 62 x 72 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Arcaismi e contemporaneità

MARINO MARINI (Pistoia, 1901 – Viareggio, 1980)

Bagnante seduta, (1935, fusione del 1983), bronzo, cm. 168 x 88 x 44,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO SIRONI (Sassari, 1885 – Milano, 1961)

Composizione con cattedrale, (1943), olio su tela, cm. 117 x 127,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

La misura della modernità

GIORGIO MORANDI (Bologna, 1890 – Bologna 1964)

Paesaggio, 1943, olio su tela, cm. 54,5 x 65,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO MORANDI (Bologna, 1890 – Bologna 1964)

Natura morta, 1956, olio su tela, cm. 61,5 x 61,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Carte del ’900

LORENZO VIANI (Viareggio, 1882 – Ostia, 1936)

Sul molo o Giubba rossa, (1928), olio e carboncino su cartone, cm. 78 x 89 Banca Monte dei Paschi di Siena

LORENZO VIANI (Viareggio, 1882 – Ostia, 1936)

Uomo di schiena, (1925), matita nera, acquerello marrone, cm. 36 x 24,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

LORENZO VIANI (Viareggio, 1882 – Ostia, 1936)

Uomo col cappello, (1913), carboncino, tempera grigia, cm. 37 x 34,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Paesaggio, (1950), carboncino acquerellato, cm. 49 x 37 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Partita a carte, (1928), carboncino su carta, cm. 27,5 x 20,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

OTTONE ROSAI (Firenze, 1895 – Ivrea, 1957)

Paesaggio, (1923), carboncino e tempera, cm. 22 x 31 Banca Monte dei Paschi di Siena

ARDENGO SOFFICI (Rignano sull’Arno, 1879 – Forte dei Marmi, 1964)

Marina di Formia, 1927, acquerello su carta, cm. 34 x 48 Banca Monte dei Paschi di Siena

CARLO CARRÀ (Quargnento 1881 – Milano 1966)

Navicelli, 1917, matita grassa su carta, cm. 21,5 x 27,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

CARLO CARRÀ (Quargnento 1881 – Milano 1966)

Figure in un paesaggio, 1920, matita su carta, cm. 17,4 x 17,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO SIRONI (Sassari, 1885 – Milano, 1961)

Schermidore, (1919), matita grassa su carta, cm. 21 x 20 Banca Monte dei Paschi di Siena

MARIO SIRONI (Sassari, 1885 – Milano, 1961)

Foglio di studi, (1919), Carboncino acquerellato, cm. 18 x 42 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO DE CHIRICO (Volos, 1888 – Roma, 1978)

Uomo della folla, 1942, matita nera, acquerello di vari colori, cm. 25 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO DE CHIRICO (Volos, 1888 – Roma, 1978)

Costume di donna o Donna della folla, 1942, matita nera, acquerello di vari colori, cm. 25 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO DE CHIRICO (Volos, 1888 – Roma, 1978)

L’uomo albero, 1942, matita nera, acquerello di vari colori, cm. 25 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO DE CHIRICO (Volos, 1888 – Roma, 1978)

La città di Tebe, 1942, matita nera, acquerello di vari colori, cm. 25 x 33 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO DE CHIRICO (Volos, 1888 – Roma, 1978)

Uomo della folla, 1942, matita nera, acquerello di vari colori, cm. 25 x 16,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Sérénade à la lune, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 32,6 x 20,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Les prouesses d’Arlequin, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 32,9 x 20,4 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Les amours d’Arlequin, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 32,6 x 20,6 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Enlèvement d’Europe, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 31 x 22 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Compotier et colombe, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 32,9 x 20,8 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Le pigeon et le raisin, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 33,9 x 21,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Epilogue, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 33 x 21 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Le concert, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 32,8 x 20,7 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Nature morte, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 37,5 x 26 Banca Monte dei Paschi di Siena

GINO SEVERINI (Cortona, 1883 – Parigi, 1966)

Fleurs et masques. Polichinelle au livre, 1927-1930, tempera riprodotta al pochoir, cm. 38,4 x 26,2 Banca Monte dei Paschi di Siena

MASSIMO CAMPIGLI (Berlino, 1895 – Saint Tropez, 1971)

Volto di donna, 1964, incisione, cm. 30 x 24 Banca Monte dei Paschi di Siena

FAUSTO PIRANDELLO (Roma, 1899 – Roma,1975)

Natura morta, (1928), cera su carta, cm. 28,5 x 22,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO MORANDI (Bologna, 1890 – Bologna 1964)

Natura morta in un tondo, (1942), acquaforte su rame, cm. 37,3 x 42,5 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIORGIO MORANDI (Bologna, 1890 – Bologna 1964)

Natura morta con compostiera e lume a petrolio, (1930), acquaforte su zinco, cm. 31 x 41 Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Artisti a Mantova

VINDIZIO NODARI PESENTI (Medole, 1879 – Mantova, 1961)

Mantova di notte, 1900, olio su tela, cm. 109 x 191 Banca Monte dei Paschi di Siena

UGO CELADA DA VIRGILIO ( Cerese di Virgilio, 1895 – Varese, 1995 )

Ritratto della moglie che allatta la figlia, 1929, olio su tela, cm. 70 x 50 Fondazione Banca Agricola Mantovana

ARTURO CAVICCHINI ( Ostiglia, 1907 – Mantova, 1942 )

Ritratto di mia sorella, 1934, olio su tela, cm. 95 x 120 Fondazione Banca Agricola Mantovana

ARCHIMEDE BRESCIANI DA GAZOLDO (San Fermo di Gazoldo degli Ippoliti, 1881 – Milano, 1939)

La merenda ai contadini, 1939, olio su tela, cm. 90 x 70 Fondazione Banca Agricola Mantovana

ALESSANDRO DAL PRATO (Roncoferraro, 1909 – Guidizzolo, 2002)

Ragazze alla fontana, 1954, olio su tela, cm. 140 x 100 Fondazione Banca Agricola Mantovana

MARIO LOMINI (Redondesco, 1887 – Redondesco, 1948)

Il mendicante, 1920, olio su compensato, cm. 103 x 68 Fondazione Banca Agricola Mantovana

UMBERTO MARIO BALDASSARI “BUM” (Mantova, 1907 – Mantova, 1993)

Il minatore, 1948, olio su tela, cm. 79 x 57,5 Fondazione Banca Agricola Mantovana

UMBERTO MARIO BALDASSARI “BUM” (Mantova, 1907 – Mantova, 1993)

Ritratto del pittore Resmi, 1952, olio su tela, cm. 74 x 63 Fondazione Banca Agricola Mantovana

ANGELO DEL BON (Milano, 1898 – Desio, 1952)

Nevicata, 1937, tecnica mista, cm. 48 x 40 Fondazione Banca Agricola Mantovana

GIUSEPPE GUINDANI (Mantova, 1886 – Mantova, 1946)

Il Rio di Mantova, (1945), olio su tavola, cm. 82 x 68,5 Fondazione Banca Agricola Mantovana

VINDIZIO NODARI PESENTI (Medole, 1879 – Mantova, 1961)

La ginnasta, bronzo, cm. 170 x 53 x 76 Banca Monte dei Paschi di Siena

GIUSEPPE GORNI (Santa Lucia di Quistello, 1894 – Domodossola, 1975)

L’attesa, 1945, bronzo, cm. 52 x 70 x 28 Fondazione Banca Agricola Mantovana